Editoriale R&P Magazine, Maggio 2013

Riccardo Rossotto Riccardo Rossotto

E’ curiosa e affascinante la coincidenza che abbiamo di fronte sfogliando questo numero della nostra rivista. Troverete infatti una chiacchierata (con l’esordio della nuova rubrica “Lunch with …” con Eraldo Mussa, team manager del Gruppo Armando Testa che, nell’analizzare un progetto digitale internazionale in cui l’agenzia italiana ha il ruolo di driver, sottolinea come la chiave di successo del progetto sia l’uomo e cioè la sua capacità di integrare culture e professionalità diverse, su un’iniziativa esclusivamente dedicata al web. Contemporaneamente nelle librerie italiane è uscito in questi giorni l’ultimo libro del giornalista de La Stampa, Gianni Riotta, con il titolo “Il web ci rende liberi?”. Ebbene, anche Gianni Riotta, un grande frequentatore della Rete, pone l’uomo al centro della sfida in corso nel mondo digitale. La proposta dell’autore è quella di rimettere al centro la Persona e la sua capacità di decidere che caratteristiche avrà la Macchina. Non viceversa.

Ultima modifica ilVenerdì, 17 Ottobre 2014 15:20